Andrea Vitaletti (1971) laureato nel 1998 in ingegneria informatica all’Università di Roma “La Sapienza”, dove nel 2002 ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in ingegneria informatica.

Durante il dottorato e negli anni successivi ha visitato alcuni dei principali centri di ricerca internazionali. Attualmente è ricercatore confermato al DIAG de “La Sapienza”. Coordina e gestisce il laboratorio sulle reti di sensori wireless del DIAG alla SAPIENZA. Ha un esperienza più che decennale di insegnamento universitario di tematiche di rete e dal 2016 insegna al MSC on Product Design at Sapienza. È co-autore di oltre cinquanta pubblicazioni. I suoi attuali interessi di ricerca sono relativi alla progettazione e all’analisi di algoritmi efficienti per reti con risorse limitate (principalmente algoritmi distribuiti e localizzati) e la loro applicazione nell’ambito delle reti di sensori wireless. Ha partecipato a numerosi progetti di ricerca e industriali EU in qualità di Principal Investigator e Coordinatore; è stato membro di ARTEMISIA (Artemis In Actionwww.artemis-office.org), l’iniziativa europea per definire le linee guida e i progetti per la ricerca sui sistemi embedded. Ha svolto attività di ricerca industriale applicata per 9 anni presso gli Etnoteam ltd labs (http://www.etnoteam.it/), dove è stato ricercatore senior e project manager. Nel 2002 è stato socio fondatore del Wlab (http://www.w-lab.it/), successivamente acquisita da NeXSE s.r.l e, poi, dalla multinazionale Alten; nel 2012 è stato socio fondatore di Wsense (http://www.wsense.it) dove attualmente ricopre il ruolo di Chief Technology Officer. Tra i riconoscimenti ottenuti: vincitore del Wonderland Contest 2000 nella categoria “media e communications”, Innovation Prize a Simagine 2002 e Bronze Award a Simagine 2004, terzo posto nella Start Cup “Roma 2006/2007”. La sua attività di ricerca ha prodotto, tra l’altro, 2 brevetti e 4 domande di brevetto da parte delle società con le quali ha collaborato.