Archivio dell'autore %s Centro Studi PNT

Primi provvedimenti di limitazione e di divieto del Garante: no alla diffusione di informazioni che identifichino le vittime di violenza sessuale – 8 Dicembre 2018

Il Garante per la protezione dei dati personali, con una serie di provvedimenti che originano da un caso verificatosi nel mese di luglio scorso nella zona dell’Emilia-Romagna, dopo aver prima prescritto la limitazione in via d’urgenza del trattamento, ha ora  vietato ogni ulteriore diffusione di dati che possano rendere identificabile la vittima dell’episodio di violenza sessuale. Ciò in accordo con i principi dell’essenzialità della notizia e della tutela della dignità della persona offesa, rinvenibili sia nel Codice privacy, aggiornato al decreto legislativo 101/2018, ma ancor prima nel codice penale e nel codice  deontologico dei giornalisti.

https://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/9065814

Il Board pubblica le Linee Guida sull’applicazione territoriale del GDPR – 30 Novembre 2018

Il Comitato Europeo per la protezione dei dati personali ha definito i criteri di applicazione dell’articolo 3 del Regolamento europeo. In particolar modo viene analizzato l’“establishment criterion” e il “targeting criterion”, rispettivamente al primo e secondo comma, il riferimento alle rappresentanze diplomatiche e consolari al terzo e viene delineata nel dettaglio la figura del rappresentante del titolare o del responsabile che non sono stabiliti nel territorio dell’UE.

https://edpb.europa.eu/sites/edpb/files/consultation/edpb_guidelines_3_2018_territorial_scope_en.pdf

Formazione – 24 novembre 2018 – Master per DPO

Una settimana densa di impegni formativi attende il Centro Studi con le giornate sulla sicurezza, tenute il 26 e 27 novembre da Daniele Perucchini, nella seconda edizione bolognese del Master di 80 ore per il Responsabile della protezione dati (DPO) e con il modulo di preparazione all’esame di certificazione che, il 29 e 30 successivi, chiude l’edizione milanese dello stesso Master, curate da Stefano Orlandi e Riccardo Acciai. Informazioni su temi, programmi ed eventuali iscrizioni all’indirizzo: https://www.kiwa.com/it/it/ricerca-servizi/master-dpo/

Il Garante ritiene la fatturazione elettronica non conforme al GDPR – 20 Novembre 2018

Il Garante esercita per la prima volta il potere correttivo di avvertimento bocciando la fatturazione elettronica, così come delineata dall’Agenzia delle Entrate. Rilevanti e molteplici le criticità evidenziate: trattamento di dati ulteriori rispetto a quelli necessari, tra i quali emergono anche quelli particolari, ai sensi degli artt. 9 e 10 del Regolamento; assenza di misure adeguate, tanto di carattere tecnico che organizzativo, che dimostrano una mancata valutazione dei rischi del trattamento; poca chiarezza nell’individuazione del ruolo degli intermediari, presso cui si concentra una quantità enorme di dati.

https://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/9059949

Pubblicato l’elenco di trattamenti da sottoporre a DPIA – 19 Novembre 2018

Pubblicato sul sito dell’Autorità Garante l’elenco dei trattamenti da sottoporre a DPIA, che segue le già note Linee Guida dei Garanti Europei pubblicate nel 2017. Il carattere non esaustivo dell’elencazione sottolinea ancora una volta la responsabilità in capo al titolare di valutare non solo se il trattamento da lui posto in essere rientri tra quelli individuati, ma anche di predisporre una DPIA se, indipendentemente dall’elenco, si rinvengano profili di rischio elevato per i diritti e libertà delle persone fisiche.

https://www.garanteprivacy.it/documents/10160/0/ALLEGATO+1+Elenco+delle+tipologie+di+trattamenti+soggetti+al+meccanismo+di+coerenza+da+sottoporre+a+valutazione+di+impatto

Master per DPO – 9 novembre 2018

Partirà lunedì 12 novembre, a Bologna, con la giornata introduttiva tenuta da un funzionario del Garante, il 3° Master per DPO organizzato dal Centro Studi in collaborazione con Kiwa Idea srl; il giorno successivo sarà Stefano Orlandi ad intrattenere i partecipanti sui temi privacy. Sicurezza, organizzazione, soft skills e nuove tecnologie saranno i temi dei prossimi moduli.

Normativa – Scade domani il termine per l’attuazione degli obblighi previsti dalla Direttiva NIS – 8 Novembre 2018

Scade il 9 novembre il termine stabilito per l’identificazione degli operatori di servizi essenziali da parte delle “Autorità competenti NIS”, individuate in 5 Ministeri (sviluppo economico, infrastrutture e trasporti, economia, salute e ambiente) che dovranno selezionarli sulla base dei criteri previsti, ai sensi dell’articolo 6 della Direttiva che reca le “misure per un livello comune elevato di sicurezza delle reti e dei sistemi informativi nell’Unione” e dall’articolo 5 del Decreto di recepimento. Le Autorità dovranno anche tenere conto delle indicazioni del Gruppo di Cooperazione, ai sensi dell’Articolo 11.  Qui il testo integrale della direttiva e relativo decreto di recepimento

Huawei annuncia per il 2019 l’apertura di un Centro europeo di Cybersecurity – 7 Novembre 2018

Liang Hua, chairman di Huawei, in occasione dell’incontro a Roma organizzato dalla società cinese, ha rivelato l’imminente apertura, nel 2019, di un Centro europoeo di Cybersecurity. Il Centro avrà sede sarà a  a Bruxelles e sarà funzionale a “garantire protezione e sicurezza; elementi critici per lo sviluppo tecnologico”. Vedi https://tg24.sky.it/tecnologia/2018/11/07/Huawei-2019-centro-ue-cybersicurezza.html

Master per DPO – 18 ottobre 2018

E’ stata varata un’ulteriore edizione del Master di 80 ore per DPO, organizzato questa volta a Bologna dal Centro Studi in collaborazione con Kiwa Idea s.r.l.. Al termine del corso, chi vorrà, potrà sostenere l’esame per ottenere la certificazione come DPO ai sensi della norma UNI 11697:2017. Il corso è stato accreditato dall’Ordine degli avvocati di Bologna e rilascia 20 crediti. Programma e dettagli possono essere rinvenuti qui

 

Rosanna Sovani e LSCube sugli scudi – 8 ottobre  2018

Il Financial Times, nel corso della cena di gala tenutasi il 4 ottobre scorso presso il Museum of Natural Historydi Londra, ha premiato l’offerta altamente innovativa di LS CUBE Studio Legale, posizionandolo tra i primi tre studi d’Europa, nell’ambito degli “Innovative Lawyers Award 2018 – New Business and Service Delivery Models”. A Rosanna – componente del Consiglio direttivo del Centro Studi e partner dello Studio – e a tutti i suoi Colleghi le più vive felicitazioni!